ReSTAR il primo Upcyling Nautico

30.500,00 €

RICOMINCIARE A NAVIGARE:

Questo è l’obiettivo Dare una seconda vita a barche in disuso, conservando il loro spirito corsaiolo dando loro un aspetto più moderno e attuale. Ispirati dai colori del mare e dei laghi per vivere nuovamente l’emozione di navigare su una Star con tutte le comodità di un day-sailer e la ricercatezza delle tendenze di design.

IL PROGETTO:

Dario Noseda con una Star del 1989 di colore arancione, ha attraversato l’Oceano Atlantico nel dicembre del 2017. Le modifiche fatte e collaudate in questa impresa hanno spinto Noseda a voler condividere e rendere più accessibile una nuova esperienza di navigazione su una Star, più comoda rispetto all’assetto da regata, atleticamente impegnativo e difficcilmente gestibile da una sola persona. Prende forma il progetto Re-Start che riprende le linee guida adottate per la traversata atlantica: • Scafo invariato • Nuovo armo • Nuovo layout piano di coperta • 

Quantità

Le barche recuperate vengono completamente restaurate nello scafo, il cantiere verifica lo stato dello scafo e interviene al fine di renderelo nuovamente sicuro, performante e esteticamente nuovo Il piano di coperta viene modificato con un nuovo armo semplificato: boma rialzato rispetto la coperta albero ridotto con applicazione del paterazzo e rimozione volanti quasi tutte le manovre sono sottocoperta, consentendo una seduta più agevole ed ampia, permettendo una sicura e facile conduzione. Piano velico modificato con Randa ridotta e con una mano di terzaroli. Fiocco e asimmetrico entrambe rollabili con attrezzatura sottocoperta. Per una maggior comodità sono state aggiunte le draglie con 2 piccoli candelieri che permettono di appoggiarsi e quindi di spingere e non cinghiare. Inoltre la barca può correre in ORC Minialtura con un certificato estremamente positivo Attrezzatura: HARKEN® Albero e boma: EMMETI SPARS® 

Le cose belle aiutano a vivere meglio e quando si tratta di Upcycling, l’esperienza di Silvia Ronchi, titolare di Rivelami® e architetto della Milano del Design, ha dato al progetto Restart il respiro dell’aria del mare. La flotta nascente delle Restart è ispirata ai colori dell’acqua per creare una simbiosi fra ciò che scivola sopra l’acqua e il mare o il lago che stanno sotto. La scelta di utilizzare il colore per lo scafo riprende le Star degli anni ‘50 e ’60 quando si vedevano in acqua queste splendide barche tutte colorate, poi ha preso piede il bianco, molto minimal, ma sicuramente più funzionale per le barche da regata. Oggi c’è la possibilità di osare, e tanta voglia di colore, perciò lasciamo alle barche da regata il bianco e immergiamoci nel mondo dei turchesi e del blu che tanto amiamo.

CONFIGURAZIONE:

STANDARD Scafo, scelta fra 6 colori Teak Plasdeck® performance 3.5mm Verniciature albero e boma in tinta Albero e Boma: EMMETI SPARS® Attrezzatura di coperta HARKEN® Vele: 1 Randa dacron 1 Fiocco dacron o laminato 1 Asimmetrico Nylon Draglie imbottite manovre fisse e correnti comprese Frullino Fiocco e Gennaker OPTIONAL Telo Copertura Club Motore elettrico Easy bag + Lazy Illuminazione LED

per informazioni 331-8559565 Dario,

prezzo indicativo 

Dire di aver visto la barca su Milano Yachting Week e Giornale della Vela per accedere a sconti e esclusive Features

re_star

Riferimenti Specifici

Scarica

Info Star Restar

Scarica (799.79k)